lunedì 31 gennaio 2011

Torremaggiore - Parrocchia san Nicola - Messaggio di febbraio di don Angelo

Fratelli miei,


nella Bibbia la luce è la prima opera creata da Dio definita come “cosa buona” e solo dopo di essa anche tutte le altre creature vengono qualificate: “cosa buona”. Pure il mese di febbraio comincia con la Presentazione di Gesù al Tempio, la Candelora, cioè una festa di luce.
Tale festa, dunque, all’inizio del mese che stiamo per vivere, ci ricorda l’importanza della luce nel nostro tempo, in ogni nostra giornata ed in ogni nostra scelta: solo se c’è luce riusciamo a vedere, a distinguere, a considerare. In questo mese di febbraio mettiamo da parte le piccole luci da cui dipendiamo e che ci lasciano ciechi ed agiamo alla luce di Cristo, l’unica luce che ci fa rinascere, ci fa vedere in modo nuovo e ci rende migliori.


Tutto ciò che è fatto nel buio rischia di essere “cosa cattiva”, ma solo se ci lasciamo rischiarare dalla luce giusta, la Parola di Gesù Cristo, riusciamo a compiere azioni giuste, definibili come “cosa buona”.
L’augurio per tutti è che ogni azione realizzata in questo tempo sia “cosa buona”.




don Angelo


http://www.snicolatorremaggiore.it/