sabato 5 marzo 2011

Torremaggiore - Parrocchia san Nicola - Messaggio di marzo 2011 di don Angelo

Carissimi,


conoscete l’etimologia della parola “desiderare”? Proviene dal latino “DE” che vuol dire “senza”, “privazione” e “SIDERA” che vuol dire “stelle”, “astri”. Sicché, desiderare vuol dire “constatare l’assenza di un astro, sentire la mancanza di una stella”. Era un termine che usavano gli astrologi quando non riuscivano a trovare “la buona stella” che sarebbe servita per la buona sorte... allora essi “desideravano”.

In questo mese di marzo inizieremo a vivre il Tempo Forte della Quaresima, tempo di conversione perché tempo di desiderio. Sarà un tempo in cui prenderemo consapevolezza di tutte le volte che abbiamo perso di vista la vera Stella, Gesù Cristo. Sarà un tempo in cui, accrescendo il nostro desiderio di Cristo, lo cercheremo con tutto il cuore e le capacità di cui disponiamo.

Come strumenti per convertirci a Lui, “desiderando” di non smarrire i suoi riflessi di luce, utilizzeremo tutte le opportunità formative che in questo tempo la Parrocchia e la Diocesi ci offriranno.

Che il tempo di Quaresima ci porti ad avere e fare nostri gli stessi desideri di Cristo. Santa Quaresima a tutti.

Don Angelo